EuroPeano

Le restrizioni nel bilancio della Commissione europea, che dovrà ridurre il suo staff del cinque percento, hanno avuto conseguenze sulla struttura della nuova Commissione e dello staff dei Commissari.

La principale novità consiste nell’impossibilità dei Commissari di avere il portavoce: il servizio sarà centralizzato nelle mani della Presidenza della Commissione e ridotto a una quindicina di persone. Il Presidente della Commissione Jean-Claude Juncker vuole infatti che i Commissari parlino direttamente ai giornalisti. In ogni caso, ogni Commissario avrà un consigliere responsabile della comunicazione.

Rimane invece la regola che uno tra il Capo di Gabinetto e il Capo di Gabinetto aggiunto deve essere di nazionalità diversa da quella del Commissionario.

I membri del Gabinetto saranno al massimo sei per i Commissari, sette per i Vice-presidenti, otto per il Primo Vice-presidente (Frans Timmermans), undici per l’Alto rappresentante della politica estera (Federica Mogherini) e dodici per il Presidente della Commissione Jean-Claude Juncker.

Attualmente siamo in una fase in cui non tutti i gabinetti sono al completo, ma una lista è già disponibile.

Per chi fosse interessato, la lista dei Commissari è trovabile al sito: http://ec.europa.eu/commission/2014-2019_it

Per chi fosse interessato a conoscere i nomi dei componenti degli staff, li può trovare qui di seguito:

Jean-Claude Juncker

(Presidente della Commissione Europea)

Capo di Gabinetto: Martin Selmayr, tedesco di 44 anni, dottore in Legge, ha lavorato alla Banca Centrale Europea (BCE) e al Fondo Monetario Internazionale. Nel 2004 è diventato portavoce per la società dell’informazione e media alla Commissione europea. Nel 2010 è diventato Capo di Gabinetto della Commissaria Viviane Reding e nella primavera del 2014 era il direttore della campagna elettorale di Juncker.

Capo di Gabinetto aggiunto: Clara Martinez-Alberola, spagnola di 51 anni, laureata in Legge, ha lavorato come funzionario della Commissione europea dal 1991 al 2005. Nel febbraio del 2005 è diventata membro dell’ufficio di Barroso.

Direttore del coordinamento e amministrazione: Sandra Kramer, olandese, ha una lunga esperienza da funzionaria nelle Istituzioni europee.

Membri: Luc Tholoniat, Richard Szotak, Léon Delvaux, Telmo Baltazar, Antoine Kasel, Carlo Zadra, Pauline Rouch, Paulina Dejmek-Hack, Anabelle Arki e Roland Fleig. Tutta la squadra è specializzata in economia e finanza.

Frans Timmermans

(Primo Vice-presidente, Qualità della legislazione, relazioni interistituzionali, Stato di diritto e Carta dei diritti fondamentali)

Capo di Gabinetto: Ben Smulders, olandese di 54 anni, lavora in Commissione dal 1991 ed è stato membro di gabinetto di Hans van den Broek (1995-1999), Frits Bolkenstein (1999-2000), Romano Prodi (2001-2004) e Neelie Kroes (2004-2008). Da marzo 2008 è direttore della sezione Istituzioni del servizio giuridico.

Capo di Gabinetto aggiunto: Michelle Sutton, inglese di 40 anni, lavora in Commissione dal 1999 ed è stata membro di gabinetto di Neelie Kroes (2004-2008) e di José Manuel Barroso (2010-2014).

Membri: Bern Martenczuk, Alice Richard, Liene Balta, Riccardo Maggi, Saar Van Bueren.

Consigliere della Comunicazione: Antoine Colombiani.

Federica Mogherini

(Alta Rappresentante, Alta rappresentanza dell’Unione per gli Affari esteri e la politica di sicurezza e vicepresidente della Commissione)

Capo di Gabinetto: Stefano Manservisi, italiano, è stato capo di gabinetto di Romano Prodi (1999-2004) e di Mario Monti (1995-2000).

Capo di Gabinetto aggiunto: Oliver Rentschler è stato il capo di gabinetto aggiunto con la precedente Alta Rappresentate, Catherine Ashton.

Membri: Peteris Ustubs; Arianna Vannini; Felix Fernandez-Shaw; Fabrizia Panzetti; Micheal Curtis; Iwona Pirko Bermig; Anna Vezyroglou.

Consigliere della Comunicazione: Enrico Petrocelli.

Assistente personale: Simona Nalin.

Vytenis Andriukaitis

(Salute e Sicurezza alimentare)

Capo di Gabinetto: Arunas Vinciunas, lituano, dal 2009 era capo aggiunto della rappresentanza permanente dell’Unione Europea della Lituania e rappresentante lituano al Comitato dei rappresentanti permanenti COREPER I a Bruxelles.

Capo di Gabinetto aggiunto: Nathalie Chaze, avvocato specializzato in diritto europeo, ha lavorato per quindici anni alla Direzione Generale (DG) Commercio prima di passare nel 2008 alla DG Salute e consumatori (SANCO), dove era responsabile delle direttive sulla salute transfrontaliera.

Membri: Arunas Ribokas Annika Nowak.

Consigliere della Comunicazione: Marco Valletta.

Esperto: Paula Duarte Gaspar.

Andrus Ansip

(Mercato unico digitale)

Capo di Gabinetto: Juhan Lepassaar, estone, laureato in Scienze politiche e Architettura, è stato capo consigliere di Andrus Ansip su questioni europee per cinque anni prima di diventare membro di gabinetto del Commissario Siim Kallas nel luglio 2013.

Capo di Gabinetto aggiunto: Kamila Kloc, polacca, avvocato con un dottorato in Economia, viene dalla DG Energia, dove ha seguito argomento legati ai mercati all’ingrosso del gas e dell’elettricità.

Membri: Aare Jarvan, Laure Chapuis-Kombos, Stig Jörgen Gren, Jeremy Smith.

Consigliere della Comunicazione: Maximilian Strotmann.

Assistente personale: Hanna Hinrikus.

Dimitris Avramopoulos

(Migrazione, affari interni e cittadinanza)

Capo di Gabinetto: Diane Schmitt, era capo unità dell’ufficio immigrazione e integrazione della DG Affari interni.

Capo di Gabinetto aggiunto: Polykarpos Adamidis, era il direttore generale della Direzione Generale sulla politica Difesa nazionale e Relazioni Internazionali del Ministero della Difesa greco.

Consigliere della Comunicazione: Kostas Sasmatzoglou.

Esperto: Sofia Asteriadi.

Elżbieta Bieńkowska

(Mercato interno, industria, imprenditoria e PMI)

Capo di Gabinetto: Tomasz Husak, polacco, è un diplomatico, nonché uno dei più giovani capi di gabinetto nella storia della Commissione europea.

Capo di Gabinetto aggiunto: Kristian Hedberg, avrà la responsabilità di coordinare il pacchetto investimenti e il TTIP.

Membri: Agnieska Drzewoska, Justyna Morek, Fabrice Comptour.

Consigliere della Comunicazione: Jakub Cebula.

Esperto: Carsten Bermig.

Assistente personale: Karolina Kierońska-Milewska.

Violeta Bulc

(Trasporti)

Capo di Gabinetto: Marjeta Jager, slovena, è entrata nella Commissione europeo nel 2002, dopo aver lavorato nella Rappresentanza permanente slovena nell’Unione europea. Prima di entrare nel gabinetto era direttrice nella DG Mobilità e Trasporti (MOVE), responsabile della politica di coordinamento e sicurezza.

Capo di Gabinetto aggiunto: Désirée Oen, belga, era capo di gabinetto aggiunto del precedente Commissario ai Trasporti Siim Kallas.

Membri: Jocelyn Fajardo, Matej Zakonjsek, Nicolaos Von Peter.

Consigliere della Comunicazione: Damjana Pondelek.

Assistente personale: Natasa Vidovic.

Miguel Arias Cañete

(Azione per il clima ed energia)

Capo di Gabinetto: Cristina Lobillo Borrero, spagnola, è stata assistente parlamentare di Arias Cañete quando lui era un eurodeputato (1987-1999). Successivamente è entrata nella Commissione europea, dove ha lavorato in DG Commercio.

Capo di Gabinetto aggiunto: Pierre Schellekens, belga, è stato capo unità per le politiche marittime (Mare Baltico e del Nord) per poi diventare rappresentante dell’UE in Svezia da marzo 2009 a maggio 2014. Da giugno 2014 era capo unità DG Agricoltura.

Membri: Silvia Bartolini, Isaac Valero Ladron.

Consigliere della Comunicazione: Gonzalo de Mendoza Asensi.

Assistente personale: Joachim Balke.

Corina Cretu

(Politica regionale)

Capo di Gabinetto: Mikel Landabaso Alvarez, spagnolo, era capo unità nella DG Politica regionale.

Capo di Gabinetto aggiunto: Gabriel Onaca, rumeno, era segretario di stato al Ministero per i fondi europei.

Membri: Oanna Rus, Jan Dzieciolowski, Tomas Nejdl.

Consigliere della Comunicazione: Dragos Bucurenci.

Assistente personale: Ioannis Latoudis.

Valdis Dombrovskis

(Vicepresidente, Euro e dialogo sociale)

Capo di Gabinetto: Taneli Lahti, precedentemente un membro del gabinetto di Jyrki Katainen.

Capo di Gabinetto aggiunto: Massimo Suardi, italiano, era capo unità nel Joint Research Centre.

Membri: Elina Melngaile, Jan Ceyssens, Karolina Leib e Gints Freimanis.

Consigliere della Comunicazione: Zaneta Vergnere.

Assistente personale: Raquel Lucas.

Kristalina Georgieva

(Vicepresidente, Bilancio e risorse umane)

Capo di Gabinetto: Mariana Hristcheva era capo di gabinetto nel precedente gabinetto della Georgieva.

Capo di Gabinetto aggiunto: Andreas Schwarz era un membro del gabinetto del precedente Commissario al Bilancio, Jacek Dominik.

Membri: Dimo Iliev, Sophie Alexandrova.

Consigliere della Comunicazione: Michael Jennings.

Esperto: Elisabeth Werner.

Assistente personale: Daniel Giorev.

Johannes Hahn

(Politica europea di vicinato e negoziati di allargamento)

Capo di Gabinetto: Michael Karnitschnig era capo unità alla DG Allargamento.

Capo di Gabinetto aggiunto: Emma Udwin era consigliere nel precedente gabinetto di Johannes Hahn.

Membri: Christine Grau, Colin Scicluna, David Mueller.

Esperto: Hanna Jahns.

Assistente personale: Kyriacos Charalambous.

Jonathan Hill

(Stabilità finanziaria, servizi finanziari e Unione dei mercati dei capitali)

Capo di Gabinetto: Matthew Baldwin, era direttore generale aggiunto alla DG Commercio

Capo di Gabinetto aggiunto: Nathalie De Basaldua, è in Commissione sin dal 1986. È stata capo dell’Unità di Audit nella DG Mercato interno e servizi.

Membri: Lee James Foulger, Sebastian Kuck, Mette Grolleman.

Consigliere della Comunicazione: Chantal Hughes.

Assistente personale: Denzil Davidson.

Phil Hogan

(Agricoltura e sviluppo rurale)

Capo di Gabinetto: Peter Power, inglese, ha iniziato lavorando nel team dell’eurodeputato TJ Maher, membro della Commissione agricoltura nel Parlamento europeo. Era nel gabinetto di Chris Patten, dove era responsabile delle relazioni con il Parlamento europeo, per poi diventare il Portavoce della Commissione europea sul Commercio sotto il Commissario Peter Mandelson nel periodo in cui l’agricoltura era l’argomento chiave nei negoziati del WTO. Quando Mandelson divenne Primo Segretario di Stato con responsabilità sul Business, Innovazione e Competenze, Peter Power è stato posto come capo dell’ufficio stampa del governo. Ritornato a Bruxelles dopo il 2010, è diventato un membro del gabinetto del precedente vicepresidente Neelie Kroes che era responsabile dell’economia digitale. Nell’ultimo anno, era a capo dell’ufficio stampa della Rappresentanza della Commissione europea a Dublino.

Capo di Gabinetto aggiunto: Dermot Ryan, irlandese, ha lavorato nella Rappresentanza permanente irlandese nell’UE.

Membri: Carl Buhr. Shane Sutherland.

Consigliere della Comunicazione: Cristina Rueda Catry.

Assistente personale: Tom Tynan.

Vĕra Jourová

(Giustizia, consumatori e parità di genere)

Capo di Gabinetto: Renate Nikolay era capo unità alla DG Giustizia.

Capo di Gabinetto aggiunto: Daniel Braun, ceco, lavorava nell’ufficio del Viceministro responsabile dei fondi strutturali dell’Unione Europea nel Ministero dello Sviluppo regionale ceco.

Membri: Isabelle Perignon, Eduard Hulicius.

Consigliere della Comunicazione: Kevin O’Connell.

Assistente personale: Simona Constantin.

Jyrki Katainen

(Occupazione, crescita, investimenti e competitività)

Capo di Gabinetto: Juho Romakkaniemi, finlandese, era membro del gabinetto del Commissario Olli Rehn.

Capo di Gabinetto aggiunto: Hilde Hardeman lavora in Commissione europea dal 2005. Dal 2011 era capo dell’unità Briefing del Presidente, Segretariato generale della Commissione.

Membri: Miguel Gil Tertre, Valérie Herzberg, Grzegorz Radziejewski.

Esperto: Edward Bannerman.

Assistente personale: Heidi Jern.

Cecilia Malmström

(Commercio)

Capo di Gabinetto: Maria Åsenius ha occupato lo stesso ruolo nel precedente gabinetto della Malmström.

Capo di Gabinetto aggiunto: Miguel Ceballos Baron era membro del gabinetto dell’Alta Rappresentante dell’Unione per gli Affari esteri e la politica di sicurezza, Catherine Ashton.

Membri: Christian Burgsmueller.

Consigliere della Comunicazione: Joakim Larsson.

Esperto: Nele Eichhorn, Cécile Billaux, Jon Nyman.

Neven Mimica

(Cooperazione internazionale e sviluppo)

Capo di Gabinetto: Nils Behrndt Åsenius ha occupato lo stesso ruolo nel precedente gabinetto di Mimica.

Capo di Gabinetto aggiunto: Irena Andrassy ha occupato lo stesso ruolo nel precedente gabinetto di Mimica.

Membri: Denis Cajo, Paolo Berizzi, Maria-Myrto Kanellopoulou.

Consigliere della Comunicazione: Maud Arnould.

Assistente personale: Ivan Prusina.

Carlos Moedas

(Ricerca, scienza e innovazione)

Capo di Gabinetto: António Luís Vicente era capo di gabinetto di Modeas quando il politico portoghese era segretario di stato in caricato del programma di aggiustamento economico portoghese.

Capo di Gabinetto aggiunto: Giulia Del Brenna, italiana, ha lavorato in Commissione per vent’anni. È stata a capo di due unità nella DG Imprese e Industria (Industria alimentare e biotecnologia, Competitività dell’industria farmaceutica e biotecnologia) prima d’iniziare a lavorare nel Gruppo di Lavoro della Commissione sulla Grecia nel 2011.

Membri: Vygandas Jankunas.

Consigliere della Comunicazione: Alfredo Sousa de Jesus.

Esperto: Maria Carvalho.

Pierre Moscovici

(Affari economici e finanziari, fiscalità e dogane)

Capo di Gabinetto: Olivier Bailly, he era Portavoce in Commissione e precedentemente lavorava al Segretariato generale.

Capo di Gabinetto aggiunto: Reinhard Felke, tedesco, lavora in Commissione dal 2000. Ha lavorato nella Commissione europea, DG Economia e Finanza, capo unità per l’economia della zona euro e l’analisi dell’Unione Monetaria Europea sull’economia dell’Eurozona e i suoi sviluppi sull’amministrazione economica.

Membri: Lucie Mattera, Fabien Dell.

Consigliere della Comunicazione: Simon O’Connor.

Esperto: Maria-Elena Scoppio.

Capo analista economico: Philipp Rother.

Assistente personale: Malgorzata Iskra.

Tibor Navracsics

(Istruzione, cultura, giovani e sport)

Capo di Gabinetto: Jonathan Michael Hill, era capo di gabinetto aggiunto nel precedente gabinetto di Educazione e Cultura con la Commissaria Androulla Vassiliou.

Capo di Gabinetto aggiunto: Adrienn Kiraly è stato membro dei gabinetti delle Commissarie Viviane Reding e Martine Reicherts e ha assistito l’attuale Commissario Tibor Navracsics nella preparazione delle audizioni nel Parlamento europeo.

Membri: Patricia Reilly, Szabolcs Horvath, Krzystof Kania.

Consigliere della Comunicazione: Christine Mai.

Assistente personale: Luca Jasko.

Günther Oettinger

(Economia e società digitale)

Capo di Gabinetto: Michael Hager è stato il capo di gabinetto del Commissario Oettinger nel precedente mandato. Precedentemente era stato membro del gabinetto di Margot Wallström dal 2008 al 2010. Ha iniziato a lavorare in Commissione nel 2004, dove è stato anche l’assistente del direttore generale della DG Mercato interno. Dal 1999 al 2004 è stato assistente parlamentare dell’eurodeputato tedesco Brigitte Langenhagen.

Capo di Gabinetto aggiunto: Eric Mamer, francese, è stato il capo di gabinetto aggiunto del Commissario Oettinger nel precedente mandato. È entrato in Commissione nel 1994 e ha lavorato in varie posizioni prima di diventare Portavoce del Vicepresidente per le riforme amministrative, Neil Kinnock, e del Commissario del Bilancio, Michaele Schreyer, durante la Commissione di Prodi.

Membri: Bodo Lehman, Paolo Pinho e Markus Schulte.

Consigliere della Comunicazione: Marlene Holzner.

Assistente personale: Jasmin Battista.

Maroš Šefčovič

(Unione dell’energia)

Capo di Gabinetto: Juraj Nociar ha già avuto la stessa posizione nel precedente staff del Commissario.

Capo di Gabinetto aggiunto: Bernd Bievert, tedesco, era il capo unità “SMEs in Horizon 2020” nella DG Imprese e Industria.

Membri: Christian Linder, Manuel Szapiro, Gabriela Keckesova.

Consigliere della Comunicazione: Lubomira Hromkova.

Assistente personale: Dagmara Koska.

Christos Stylianides

(Aiuti umanitari e gestione della crisi)

Capo di Gabinetto: Themis Christophidou, greco, era capo gabinetto di Maria Damanaki, Commissaria su affari marittimi e pesca.

Capo di Gabinetto aggiunto: Kim Eling era il capo di gabinetto aggiunto di Kristalina Georgieva quando era Commissaria su Cooperazione internazionale, aiuti umanitari e risposta alle crisi.

Membri: Zacharias Giakoumis, Mathieu Briens, Myrto Zambaria, Davinia Wood.

Assistente personale: Sohail Luka.

Marianne Thyssen

(Occupazione, affari sociali, competenze e mobilità dei lavoratori)

Capo di Gabinetto: Stefaan Hermans è stato capo unità nella DG Ricerca e Innovazione della Commissione e ha lavorato anche in DG Impiego e affari sociali.

Capo di Gabinetto aggiunto: Ruth Paserman, italiana, ha lavorato in DG Concorrenza, DG Impiego e nel gabinetto del Commissario per l’impresa Antonio Tajani.

Membri: Inge Bernaerts, Julie Anne Fionda, Vasiliki Kokkori, Raf De Backer.

Esperto: Baudouin Baudru.

Karmenu Vella

(Ambiente, affari marittimi e pesca)

Capo di Gabinetto: Patrick Costello, irlandese, lavora nelle Istituzioni dell’UE fin dal 1996 e ha una profonda esperienza nelle Relazioni internazionali. Era vicepresidente del Comitato politico e di sicurezza nel Servizio di azione esterna dell’Unione europea dal 2011. Precedentemente è stato capo di gabinetto aggiunto nel gabinetto di Margot Walstrom (2007-2009) e capo della divisione aggiunta alla DG Relazioni esterne (2009-2011).

Capo di Gabinetto aggiunto: Gabriella Pace.

Consigliere della Comunicazione: Brian Synnot.

Esperto: Jürgen Mueller, Andras Inotai, Aurore Maillet.

Margrethe Vestager

(Concorrenza)

Capo di Gabinetto: Ditte Juul-Jorgensen, danese, avvocato, ha un’esperienza ventennale negli Affari europei. Era un direttore della politica di commercio multilaterale in DG Commercio (dal 2012).

Capo di Gabinetto aggiunto: Lindsay McCallum, avvocato specializzato in concorrenza, ha lavorato come funzionario in Commissione per vent’anni. Era il direttore dell’ufficio Tecnologie d’informazione e media alla DG Concorrenza. È conosciuto per aver gestito i casi Motorola, Samsung e Google.

Membri: Astrid Cousin, Claes Bengtsson, Friedrich Bulst

Consigliere della Comunicazione: Christina Holm Eiberg

Esperto: Soren Schonberg.

Tweet about this on TwitterShare on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0
Author :
Print

Leave a Reply