EuroPeano

Sono dal corridoio Konrad Adenauer, il ponte del Parlamento Europeo che passa sopra agorà Simone Veil e collega l’edificio Altiero Spinelli con quello Joseph Antall (anche chiamato JAN) e quello Willy Brandt. Sto andando con la mia amica N ad ascoltare l’audizione di Günther Oettinger, attuale Commissario per l’energia e futuro Commissario per l’economia e società digitali.

Mentre entriamo nel JAN, ci domandiamo quante persone ci saranno e quanto tempo durerà l’audizione visto che inizierà alle 18.30. Alla prima domanda troviamo risposta solo quando siamo nell’aula 04Q02 (da 420 posti) quasi completamente piena mezzora prima dell’inizio. Alla seconda ci risponde il presidente della Commissione Industria, Ricerca ed Energia (ITRE), Jerzy Buzek, quando all’inizio spiega le regole e le tempistiche: prima venti minuti di discorso del Commissario, poi domande e risposte suddivise per commissione parlamentare, poi cinque minuti di discorso conclusivo per un totale di tre ore.

«È normale che ci siano più Commissioni riunite insieme?» mi chiede N, osservando il Commissario tedesco seduto al tavolo di fronte ai presidenti delle Commissioni congiunte di Industria, Ricerca ed Energia (ITRE); Cultura e istruzione (CULT); Mercato interno e protezione dei consumatori (IMCO); Giuridica (JURI) e Libertà civili, giustizia e affari interni (LIBE).

«Dipende dalla materia cui il Commissario proposto fa riferimento» rispondo e aggiungo «La Mogherini sarà ascoltata solo dalla Commissione Affari esteri, altri, come Oettinger, da commissioni congiunte».

«Lo sai vero che possiamo guardarle anche su internet?»

«Sì, nel sito del Parlamento europeo» e spiego che nelle audizioni in cui non riuscirò ad arrivare in tempo, me le guarderò sul pc.

«E quali pensi di seguire?».

«Quelle legati alle commissioni che normalmente seguo; poi di sicuro Tibor Navracsics e Miguel Arias Cañete».

«Perché?»

«Perché sono quelli su cui si stanno concentrando le proteste e che hanno la più alta probabilità di essere cambiati».

 

Per chi fosse interessato ad ascoltare le audizioni, consiglio di andare al sito: http://www.elections2014.eu/it/new-commission/hearings/

Tweet about this on TwitterShare on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0
Author :
Print

Leave a Reply